Rimettersi in forma dopo le feste

Rimettersi in forma dopo le feste è fondamentale. È possibile ottenere nuovamente un’ottima linea con alcuni semplici accorgimenti.

Come rimettersi in forma dopo le feste

Durante le feste cene, pranzi ed abbuffate sono sempre in agguato, ma come fare a rimettersi in forma dopo le feste? Come recuperare la linea perduta e perdere quel chiletto di troppo che si è riversato su cosce, pancia e glutei? Innanzitutto sfatiamo un mito: la prima cosa da evitare per compensare gli eccessi è il digiuno. Se salti un pasto o favorisci un solo tipo di alimenti (ad esempio la frutta) riuscirai solo ad accumulare peso anziché aiutarti a perderlo ed eliminare senso di gonfiore e liquidi in eccesso. Per rimettersi in forma dopo le feste, inoltre, ci sono alcuni cibi da cui stare alla larga. Parliamo di fritti, salumi e insaccati, formaggi grassi, cereali raffinati. Per almeno le quattro settimane successive al periodo di festività cerca di limitarli al massimo o evitarli del tutto.

Come depurare l’organismo

Una delle parole d’ordine una volta trascorse le feste è depurare l’organismo. È di vitale importanza iniziare una guerra ai dolci ricchi di zucchero, senza però rinunciare ai piccoli piaceri. Non occorre infatti fare a meno di una piccola dose di cioccolato fondente, che oltre che all’umore fa bene alla salute di cuore e cervello. Via libera anche alla frutta secca, ma meglio ridurre i latticini e le carni rosse preferendo quelle bianche e soprattutto il pesce. Per depurare l’organismo – ma è un consiglio che vale tutto l’anno – è essenziale poi idratarsi in modo abbondante e regolare, almeno 2 litri al giorno. Bere acqua, tè o tisane serve ad aiutare i reni a smaltire le sostanze intossicanti.

Un’alimentazione varia ed equilibrata passa da pasti regolari

Si è parlato prima del digiuno: fare pasti regolari è la chiave per un’alimentazione varia ed equilibrata. Bisogna suddividere la calorie in diversi momenti della giornata per favorire il metabolismo. Mai saltare la colazione perché si rischia di arrivare al pranzo solamente molto più affamati. Questo pasto dovrebbe fornire almeno il 20% delle calorie previste. Un’alimentazione sana ed equilibrata prevede che si cominci a consumare le tre porzioni di frutta consigliate al giorno proprio a partire dalla colazione. Per quel che concerne gli alimenti: sì a yogurt e cereali magri, ai carboidrati (meglio se integrali) e agli spuntini ma sani per arrivare ai pasti con il giusto appetito.

Chiama ora!